Ricerca Neonatale Ricerca Ginecologica Ricerca Ostetrica

Materiale Scientifico/Didattico

La nascita per via vaginale dopo un precedente figlio nato con parto cesareo

L’acronimo VBAC indica il “Vaginal Birth After Cesarean”, cioè la nascita per via vaginale dopo un precedente figlio nato con parto cesareo.

Già nel 1985 l’Organizzazione Mondiale della Sanità, raccomandava di consentire che una donna già sottoposta a taglio cesareo potesse tentare, in una successiva esperienza di nascita, il parto vaginale.
Anche le ultime linee guida del britannico National Institute for Clinical Excellence (NICE) e dell’American College of Gynecology (ACOG) raccomandano che la donna già cesarizzata, salvo controindicazioni specifiche, venga sostenuta nella prova di travaglio.

Leggi il rapporto NICE

button_details 

“DALLE EMERGENZE DELLA SALA PARTO ALLE EMERGENZE SUL TERRITORIO”

“DALLE EMERGENZE DELLA SALA PARTO ALLE EMERGENZE SUL TERRITORIO”
A cura di M. Vicario, M. Cardinale, G. Tarantino, O. Napolitano, M. Caruso, R. Punzo, D. Castellano, M. Perrone, E. Casillo
 

button_details 

TRIAGE OSTETRICO: INDAGINE CONOSCITIVA SUI BISOGNI FORMATIVI di Luciana Moschettini

Introduzione

Il triage è funzione delle professioni: infermiere, infermiere pediatrico e ostetrica. La recente letteratura italiana prevede che il triage, in ambito ostetrico, sia svolto da ostetrici. La normativa sancisce che il triage ospedaliero è una funzione infermieristica, a cui si può accedere solo dopo aver seguito un percorso formativo. Obiettivo della ricerca è indagare sui bisogni formativi in materia di triage di un gruppo di operatori che prestano assistenza nel PS ostetrico. Il problema di ricerca si fonda sul sospetto che gli operatori, se pur estremamente competenti nel riconoscere le emergenze – urgenze ostetriche, non dispongano di nozioni riguardo la metodologia e la legislazione alla base del triage. I risultati confermano le ipotesi, ed evidenziano la necessità di introdurre la metodologia del triage nei percorsi formativi, base e post base, al fine di realizzare quell’unità metodologica e organizzativa a livello nazionale.

articolo

articolo Engish

button_details 

Violenza sulle donne 2013

VIOLENZA SULLE DONNE.
CAPITOLO SECONDO
Dott.ssa Magistrale Ostetrica Marilisa Mancino

Leggi
 

button_details 

|